martedì 8 gennaio 2013

MICROCOSMOS


La mostra Microcosmos all’Avana prorogata fino a metà gennaio
Sessanta fotografie della Fontana di Trevi esposte a Cuba.

La mostra fotografica ‘Microcosmos’ di Luciano del Castillo, che ha aperto la Settimana della Cultura Italiana all’Avana, Cuba, è stata prorogata fino al 15 gennaio 2013, visto il grande successo di pubblico.
La mostra è ospitata nel patio dell’antico convento di San Francesco di Assisi, nello storico centro dell’Avana ed è stata  inaugurata il 26 novembre 2012 alla presenza dell’ambasciatore italiano a Cuba, Carmine Robustelli e del ministro della cultura cubano. Attraverso 60 scatti il fotografo italiano racconta la vita della Fontana di Trevi in una dimensione quotidiana, nell’arco delle ventiquattro ore e di tutte le stagioni.
Uno sguardo diverso che ritrae il microcosmo che gravita attorno al uno dei simboli più amati di Roma. Ci sono i turisti venuti da ogni parte del mondo che approfittano di questo bellissimo palcoscenico per lanciare una moneta, rinfrescarsi dal calore estivo o ritrarsi davanti al monumento come hanno fatto tante stelle del cinema. E ci sono anche i tifosi che festeggiano la vittoria della propria squadra, le maestranze in corteo contro la politica, i cittadini che si buttano dentro la vasca per rendere più visibile la loro protesta. In più i ritratti delle persone che lavorano intorno alla fontana o del proprietario del più antico forno della piazza e, forse, di tutta la capitale. Una sorta d’isola nella città che mantiene intatto il suo fascino nonostante tutto.
La mostra è il frutto di un lavoro cominciato da Luciano Del Castillo nel 2008, parallelamente a un progetto fotografico in cui ha raccontato la vita e la poesia dell’Avana, pubblicato nel volume “Poesia escondida” edito da Tempesta Editore.

Nessun commento: