lunedì 28 gennaio 2013

MONASTERO DI SAN BENEDETTO O DEL SACRO SPECO










In giro per il monastero in una fredda e soleggiata domenica. Subiaco 28 gennaio 2013.
Fotografie di © Luciano del Castillo
http://www.benedettini-subiaco.org/index.php?option=com_content&task=view&id=53&Itemid=62

domenica 27 gennaio 2013

DON'T FORGET

GIORNTA DELLA MEMORIA - PER NON DIMENTICARE AUSCHWITZ, SABRA E CHATILA, SREBRENICAI, SARAJEVO, ALEPPO E I TUTTI I GENOCIDI PERPRETRATI DA ESERCITI REGOLARI E NON.

http://www.youtube.com/watch?v=nTYXY6JXchQ

martedì 8 gennaio 2013

PARTIRE CON IL PIEDE GIUSTO


Ho aspettato. Ho aspettato molto prima di riprendere a scrivere sul mio blog. Ho aspettato che il successo delle mie ultime due iniziative, il libro sull'Avana e la mostra a Cuba su Fontana di Trevi, si mitigasse. Ho aspettato di passare questo Natale e questa fine/inizio anno per la prima volta senza Fatima. Ho aspettato di capire come voglio il 2013. Ho aspettato di sapere quello che voglio fare nel 2013. Ho aspettato che l'alba colorasse il cielo come un dipinto di Cezanne. Ho aspettato che le bottiglie di ron fossero svuotate dagli ospiti. Ho aspettato che tutto il frastuono attorno finisse.
Adesso sono pronto per cominciare questo nuovo anno e, come tutti i guerrieri della vita, vestirò l'armatura del sorriso.
Fotografia di ©Benny Lee Volsi

MICROCOSMOS


La mostra Microcosmos all’Avana prorogata fino a metà gennaio
Sessanta fotografie della Fontana di Trevi esposte a Cuba.

La mostra fotografica ‘Microcosmos’ di Luciano del Castillo, che ha aperto la Settimana della Cultura Italiana all’Avana, Cuba, è stata prorogata fino al 15 gennaio 2013, visto il grande successo di pubblico.
La mostra è ospitata nel patio dell’antico convento di San Francesco di Assisi, nello storico centro dell’Avana ed è stata  inaugurata il 26 novembre 2012 alla presenza dell’ambasciatore italiano a Cuba, Carmine Robustelli e del ministro della cultura cubano. Attraverso 60 scatti il fotografo italiano racconta la vita della Fontana di Trevi in una dimensione quotidiana, nell’arco delle ventiquattro ore e di tutte le stagioni.
Uno sguardo diverso che ritrae il microcosmo che gravita attorno al uno dei simboli più amati di Roma. Ci sono i turisti venuti da ogni parte del mondo che approfittano di questo bellissimo palcoscenico per lanciare una moneta, rinfrescarsi dal calore estivo o ritrarsi davanti al monumento come hanno fatto tante stelle del cinema. E ci sono anche i tifosi che festeggiano la vittoria della propria squadra, le maestranze in corteo contro la politica, i cittadini che si buttano dentro la vasca per rendere più visibile la loro protesta. In più i ritratti delle persone che lavorano intorno alla fontana o del proprietario del più antico forno della piazza e, forse, di tutta la capitale. Una sorta d’isola nella città che mantiene intatto il suo fascino nonostante tutto.
La mostra è il frutto di un lavoro cominciato da Luciano Del Castillo nel 2008, parallelamente a un progetto fotografico in cui ha raccontato la vita e la poesia dell’Avana, pubblicato nel volume “Poesia escondida” edito da Tempesta Editore.