Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2014

Fatima xxxxxy

Immagine
Fatima photographies de Paolo Titolo at Brownstone Fondation  from March 28 to Apri 19 in Paris.





Punto di vista 4

Immagine
Dipendentemente dalla tua visuale puoi vedere spicchi di realtà. Per questo il  punto di vista è  importante e bisogna sempre ascoltare quello degli altri. "Dal mio punto di vista dico che........."
Rione Angeli, Caltanissetta 14 marzo 2014.
Luciano del Castillo

Il fotoreporter ai tempi di Twitter

Immagine

International Women's Day

Immagine
1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, X, 9, 10, 11, 12 March, April, May, June...... ©Luciano del Castillo for International Women's Day

La cattiveria della rete

Sempre più spesso leggo sui giornali della reazione selvaggia della "rete". Cosa è questa "rete"? Un insieme di esseri umani, connessi ad un circuito comune, che attraverso i vari forum, la possibilità che le testate danno di potere commentare, esprimono le prorie opinioni.
Tolti coloro che non hanno niente da dire, non  hanno pensieri, non hanno dialettica e si esprimono attraverso il turpiloquio, come uomini (e donne) delle caverne, non sempre sono attacchi o lamentele prive di fondamento.
Abbiamo visto e letto sui giornali vicende in cui noti personaggi sono stati coinvolti in veri e propri assalti "col commento" ingiuriati, aggrediti, maltrattati, in una gogna pubblica degna delle piazze di Teheran dove si impiccano pubblicamente i rei.
In ordine di tempo per ultimo è toccato a Fiorello, lo showman siciliano più amato dagli italiani.
Il fattore scatenante di queste aggressioni è stato l'incidente di cui è stato protagonista a Roma. Come una qualsi…

INCONTRO A CALTANISSETTA

Immagine

Pane per i nostri denti

Immagine
Una giornata piovosa, calda. La gente dentro la metropolitana più ingrigita che mai. Mi siedo accanto ad una signora araba, direi siriana, una di quelle donnone orientali che parlano ad alta voce e che a prima vista fanno simpatia. Rivolgendosi alla sua vicina di posto comincia a  raccontarle ad altissima voce storie di vita quotidiana che le succedono a Roma. Racconta di arabi, italiani, rumeni, dei quartieri,  i comportamenti, il suo microcosmo come se facesse lezioni di vita. La sua voce alta e acuta vola sopra le note dei gitani che cantano all'interno del vagone. Chi più, chi meno, indifferente e impermeabile all'esterno, affacciato nella propria vita, i problemi della quotidianità. La metro si riempie sempre di più, il fronte visivo si accorcia alle natiche dei passeggeri  e rimane solo il forte vociare della donna seduta accanto a me. Ad un certo punto la donna si alza di scatto e comincia a dire ad una persona, nascosta ai miei occhi, di sedersi al posto suo e, di segu…

Africa Women Colours

Immagine