domenica 29 novembre 2009

INCA TRAIN


MACHU PICCHU


INCA TRAIN


INCA TRAIN


URUMBAMBA VALLEY



URUMBAMBA VALLEY


PISAC


PUEBLO JOVENES


CUZCO


CUZCO


CUZCO





Copyright Luciano del Castillo

CUZCO


Cpyright Luciano del Castillo

CUZCO


Copyright Luciano del Castillo

CUZCO


Cuzco, Perù, November 21, 2009. copyright Luciano del Castillo

venerdì 20 novembre 2009

LUCIANO PAVAROTTI


PANAMERICANA


Copyright Luciano del Castillo

PANAMERICANA


Copyright Luciano del Castillo.

PACHACAMAC


Pachacamac. Copyright Luciano del Castillo

PANAMERICANA

Travelling on Panamericana south Perù. Copyright Luciano del Castillo

PUEBLO JOVENES


Desert storm. copyright Luciano del Castillo

lunedì 16 novembre 2009

CRIOLLA DINNER


Lima, November 15 2009. Una cena tipica in una casa di Lima nel quartiere Salamanca. Io, l'invitato rosso come un peperone dopo una esposizione al sole di appena 35 minuti, mamacita Carlota, india, e le figlie Jacqui e Isabel. Copyright Luciano del Castillo

domenica 1 novembre 2009

OUTLET - MOSTRA FOTOGRAFICA



Enrico Ciulla, Rome October 31 2009. Luogo non luogo. © Luciano del Castillo

OUTLET

FOTOGRAFIE DI Enrico Ciulla

Dal 31 Ottobre al 20 Novembre 2009

Libreria Fahrenheit 451

Campo de’ Fiori , 44 Roma



Centro Commerciale, Outlet, sono parole entrate nel linguaggio comune come sinonimi del moderno consumismo. Sono i luoghi dove la gente sceglie di spendere gran parte del proprio tempo libero, tanto da aver sostituito i comuni luoghi d’incontro come la strada o la piazza e le gite “fuori porta” d’antica memoria.

Un fenomeno dei nostri tempi, che la fotografia ha il dovere di rappresentare.

Ed è proprio quello che Enrico Ciulla, ha fatto in questo lavoro, utilizzando, e non poteva essere diversamente, la propria cifra stilistica, dando a questi luoghi una connotazione completamente diversa da quello che generalmente simboleggiano. Luoghi sempre pieni di gente, luci, colori, confusione diventano attraverso l’uso del bianco e nero, l’essenzialità della composizione, luoghi di solitudine e alienazione.

Una lettura forte che non si fa incantare dal facile richiamo della ricerca estetizzante, che questi spazi possono evocare, ma che punta ad evidenziare le contraddizioni della società dei consumi che impone falsi modelli riuscendo a contrabbandare per luoghi di divertimento e socializzazione, luoghi creati esclusivamente per il consumo, con l’inconsapevole complicità dei frequentatori.

Testo critico di Mariano Fanini