Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2015

L'orrore dello scatto accanto

Immagine
In tanti conoscono la storia di Kevin Carter, il fotografo sudafricano che ha vinto il premio Pulitzer con la foto scattata in Sudan che ritraeva una bambina denutrita, in punto di morte, con l’avvoltoio dietro che la seguiva a saltelli, aspettando che morisse per accanirsi sulla piccola carcassa. Kevin con Greg MarinovichKen Oosterbroeke Joao Silva faceva parte di un gruppo di fotografi sudafricani che raccontavano il Sudafrica dell’Apartheid, delle townships, la Soweto devastata dalla guerra civile, tra bianchi e neri, tra le tribù locali che si scontravano per il controllo del territorio. Erano “The bang bang club” (ho postato il film realizzato su questa storia http://lasolitudinedelconiglio.blogspot.it/2015/05/kevin-carter.html ) ha raccontato con freddezza e professionalità quegli anni drammatici, dove la violenza era pane quotidiano. Kevin si è suicidato a soli 33 anni per il peso ormai insostenibile, come dicono molti, di aver realizzato quella maledetta bella foto o per tu…