domenica 15 luglio 2012

PENSA PRIMA DI CLICCARE, PENSA


La mi porti un bacione a Firenze! Una volta! Oggi qualcosa di più.Ho assistito al linciaggio mediatico contro questi due ragazzi rei di avere fatto l'amore in un luogo pubblico!!! Un tempo, per pudicizia, ci si voltava dall'altra parte, giusto o sbagliato che fosse l'atto pubblico, bacio o altro. Invece adesso tutti a fotografarli con i telefonini. La prima cosa che mi viene in mente è: INVIDIA! La seconda è che in mancanza di una programmazione televisiva interessante le persone si riversano per le strade cercando la propria fiction da pubblicare sui proprio blog, su youtube, etc.
Ma continua a sorprendermi (in fin dei conti sono un semplice)  questo accanimento sulle prestazioni sessuali pubbliche.
Viviamo in città sporche, degradate, puzzolenti, rumorose,  trasporti degni di città terzomondiste, per non parlare dell'abbandono di piazze e stazioni metropolitane, ma l'unica cosa che indigna è la pubblica nudità! Ohhhhhhhhhh lo hanno fatto in mezzo ad una piazza, pensa se passava un bambino!! Perchè si sa i bambini, è risaputo, escono dopo la mezzanotte, da soli, e vanno in giro per la città. Senza tenere in considerazione che i due poverini fotografati a Firenze al confronto di certe programmazioni televisive in fasce non protette erano quasi libri di fiabe.


A Roma, per esempio, la città è abbandonata a se stessa, e non solo nella periferia,  ma anche lo stesso centro storico visitato ogni giorno da migliaia di turisti. Ed il sindaco che fa?? In nome del DECORO  se ne va in giro a caccia di prostitute con i vigili urbani perchè  ha capito l'importanza mediatica che ha la libido pubblica ed ha capito che fare i pattuglioni moralizzatori è un modo semplice non rischioso di farsi campagna elettorale. 
Ogni volta che a Roma succede qualcosa di brutto (criminalità, disagi, grandi inefficienza) il nostro sindaco inforca la sua moto e dove va?? Ma a caccia di prostitute per salvare il decoro..............

Comunque riporto di seguito il link della "Bustina di Minerva" di Umberto Eco dall'Espresso del 12 luglio 2012 a proposito della mania di fotografare e videografare tutto

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/stupido-metti-via-quel-telefonino/2185815

Nessun commento: