mercoledì 16 marzo 2011

NUCLEAR POWER NUCLEAR PAURA

Roman centurion at Colosseo in Rome. © Luciano del Castillo


Contamination scare. Subway stop Colosseo Rome. © Luciano del Castillo
Un mondo dove non ci si guarderà più negli occhi, ma dentro schermi a led luminosi che esprimono le nostre sensazioni.
Chi ha paura delle radiazioni? Il mondo è in evoluzione: ci siamo abituati a respirare aria sporca e ci abitueremo a respirare anche polveri nucleari. Mi piacerebbe sapere le opinioni di quanti combattono i tumori e ci informano quotidianamente delle nostre cattive abitudini, come mangiamo male, come ci muoviamo male etc. Puta caso uno non abbia mai mangiato carne, abbia vissuto sempre dedicando al proprio corpo le giuste attenzioni ed i consigli che gli oncologi ci danno. Puff! tutto via in una manciata di secondi le radiazioni ci attraversano come grissini nel burro.... Se vogliamo essere competitivi dobbiamo anche noi avere le centrali nucleari per essere indipendenti con l'energia. Ma abbassare un poco i consumi?? No, non se ne parla. Mangiamo 4 volte di più di quello che è consentito per andare in palestra a smaltire il grasso.......... Ma vaffanculo alle radiazioni!!!

Nessun commento: