giovedì 25 novembre 2010

GOOD BYE LELLO PERUGIA A-15803


Jewish Commander Lello Perugia, Rome 2001. © Luciano del Castillo

Difficile dimenticare gli occhi di Lello, quanto le storie che raccontava. Sopravvissuto alla carneficina nazista nel campo di concentramento di Auschwitz si è spento ieri a Roma il Partigiano Lello Perugia l'uomo che ha ispirato Primo Levi nella stesura di "Se questo è un uomo" e "La tregua".
Difficile immaginare un Uomo di così grande spessore vivere in un periodo di così mediocre. Eppure non si arrendeva mai: raccontava fino allo sfinimento alle nuove generazioni cosa significasse privarsi del cervello, della libertà degli spazi. Spiegava quale orrore può produrre una ideologia sbagliata, un uomo con troppo potere. Ciao Lello

Nessun commento: