VICOLO QUARANTANOVE


CI siamo amico mio, ci siamo!

Una notte, forse, lo stesso sogno,
subito confuso al risveglio.

Ogni inizio infatti
è solo un seguito,
e il libro degli eventi
è sempre aperto a metà.

W.S. Wislawa Szymborska

Commenti

sl ha detto…
auguri soxxxxx

Post popolari in questo blog

La verità? Abbiamo perso

Giornate nere per la Giustizia

Foto false, è informazione?