martedì 23 giugno 2009

VICOLO QUARANTANOVE


CI siamo amico mio, ci siamo!

Una notte, forse, lo stesso sogno,
subito confuso al risveglio.

Ogni inizio infatti
è solo un seguito,
e il libro degli eventi
è sempre aperto a metà.

W.S. Wislawa Szymborska

1 commento:

sl ha detto...

auguri soxxxxx