giovedì 12 marzo 2009

PETIZIONE PER LA LIBERAZIONE DI UN GIORNALISTA AFGHANO

Arrestato nel 2007, torturato, condannato in primo grado alla pena di morte con l'accusa di blasfemia e poi a 20 anni di prigione per aver postato su Internet un articolo a difesa dei diritti delle donne, il giornalista afghano Sayed Parwez Kambakhsh è tuttora detenuto
(fonte ISF)

Per informazioni e per aderire alla campagna per la sua liberazione
http://www.isfreedom.org/freekambakhsh.htm

Nessun commento: